Etiopia

Il sostegno a distanza

In un Paese in cui il 46% degli abitanti ha meno di 15 anni e le principali vittime della povertà sono donne e bambini, sostenere a distanza un bambino significa garantirgli 3 pasti al giorno, la frequenza scolastica e l’assistenza sanitaria di base. Il contesto in cui operiamo in Etiopia, infatti, è esclusivamente cittadino ed è fatto di piccoli che ad Addis Abeba vivono in contesti difficili, spesso senza uno o entrambi i genitori, in famiglie con redditi molto bassi. Un supporto speciale, inoltre, lo offriamo ai bambini vittime di violenza, attraverso il nostro programma Fiori che rinascono.

Leggi tutte le nostre news sull’Etiopia.

COME SOSTENERE I BAMBINI IN ETIOPIA

Se scegli di sostenere a distanza un bambino o una bambina etiope, il contributo richiesto è di 300 euro. È possibile versare la cifra in quattro rate trimestrali di 75 euro o semestrali di 150 euro. Puoi sostenerci tramite:

 

  • Bonifico bancario: Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù intestato a Il Sole Onlus
    IBAN IT71Q0843010900000000260452
  • Conto corrente postale N. 11751229 intestato a Il Sole Ong Onlus
  • Rid bancario compilando l’apposito modulo
  • Carta di credito, chiamando il numero 02.96193238

 

Tutti i versamenti sono da intestare a Il Sole Ong Onlus, specificando nella causale il Paese del sostegno a distanza: “Sad in Etiopia”. I contributi e le donazioni erogate a Il Sole Onlus sono deducibili dalla dichiarazione dei redditi secondo le vigenti leggi (D. lgs. 460/97, art. 13).

ALTRE INFORMAZIONI

Per informazioni puoi contattarci all’indirizzo info@ilsole.org o al numero 02.96193238.

etiopia-sostegno

Ero orfano, destinato a una breve vita di stenti. Quando mi hanno adottato, a 13 anni, ho potuto proseguire gli studi e laurearmi in Ingegneria. Oggi sono un manager, e ho adottato un bambino a distanza in Burkina Faso

(Teshle Abera, 31 anni)