News

Pagine di una storia comune: raccontaci una storia

C’è chi registra storie per affetti lontani, chi per condividere un momento speciale oppure per inviare la buonanotte mentre è in viaggio: questo strumento è divenuto ormai di uso quotidiano per tutti noi.
Per il nostro nuovo progetto Pagine di una storia comune, è proprio la tua voce quella che vogliamo ascoltare, condividendo storie, racconti e favole locali!
Per te, abbiamo preparato insieme all’Associazione Geronimo Carbonò una serie di incontri gratuiti per avvicinarti, in maniera semplice e veloce, al mondo della video narrazione ad alta voce.

I due incontri formativi di un’ora, guidati da professionisti del settore audiovisivo, ti accompagneranno nella realizzazione della tua video-storia, permettendoti di acquisire abilità digitali e conoscenze di base in questo ambito.

Primo incontro
La video narrazione come strumento di condivisione sociale e familiare
Venerdì 10 dicembre 2021 ore 20:00-21:00

Secondo incontro
Introduzione all’uso dei linguaggi audiovisivi: linguaggi e tecniche
Venerdì 17 dicembre 2021 ore 20:00-21:00

Ti va di aderire?
Conferma la tua partecipazione mandandoci un’email a [email protected]!

Qual è il motivo del nostro invito?

Pagine di una storia comune racconta la tua storia e quella dell’umanità intera.

Questo progetto nasce insieme alla rete AFAIV (Associazione Famiglie Adottive Insieme Per La Vita) e a ForumSaD, forum nazionale per il sostegno a distanza. Uno degli obiettivi è quello di creare una piattaforma di video narrazioni di favole e racconti locali da tutto il mondo. Bambini, ragazzi ed adulti che fanno parte delle associazioni socie di ForumSaD e delle associazioni partner internazionali, avranno la possibilità di entrare in contatto e condividere le proprie tradizioni popolari.

Di seguito, qualche specifica sulla realizzazione e invio dei video:

  • Durata minima della singola videonarrazione: 4 minuti
  • Durata massima della singola videonarrazione: 8 minuti.
  • I video vanno registrati, preimpostando sullo smartphone la modalità Full HD 1920×1080.
  • I video vanno inviati tramite Wetransfer agli indirizzi: [email protected]; [email protected]

Non esitare a contattarci per qualsiasi ulteriore informazione.

Il progetto è stato realizzato con Fondazione Cariplo impegnata nel sostegno e nella promozione di progetti di utilità sociale legati al settore dell’ arte e cultura, dell’ ambiente, dei servizi alla persona e della ricerca scientifica. Ogni anno vengono realizzati più di 1000 progetti per un valore di circa 150 milioni di euro a stagione. Non un semplice mecenate, ma il motore di idee. Ulteriori informazioni sul sito www.fondazionecariplo.it

Fasika: la sua storia in un libro

Oggi vi raccontiamo la storia di Fasika, una delle bambine che seguiamo col programma Fiori che rinascono.
Fasika è una delle tante bambine che si è rivolta al Centro quando, qualche anno fa, è stata purtroppo abusata da uno sconosciuto che l’ha aggredita mentre tonava a casa.

Il nostro referente Temesgen, che allora ricopriva anche il ruolo di psicologo del Centro Fiori, ci ha raccontato che nonostante le sedute di terapia la bambina sembrava non mostrare significativi miglioramenti. Il suo sguardo era sempre molto triste, sia alle sedute di gruppo che a quelle individuali era presente solo fisicamente, ma la sua mente si trovava altrove e difficilmente interagiva con i compagni.

Come sappiamo i bambini, soprattutto in seguito a traumi, faticano molto a esprimere i loro sentimenti e il principale strumento per cercare di comprendere il loro disagio sono i disegni. E per molto tempo i disegni di Fasika erano lo specchio della sua tristezza. Poi un giorno la bambina ha realizzato il disegno di un fiore dai petali coloratissimi, diverso da tutti i disegni che aveva fatto in precedenza. Attraverso quel fiore Temesgen ha capito che qualcosa era cambiato e che Fasika aveva finalmente fatto un primo, ma significativo passo per uscire dall’oscurità in cui era rimasta intrappolata.

Ma cosa aveva di tanto particolare quel fiore? Nulla a prima vista, ma l’uomo che lo teneva in mano sapeva che in realtà era molto speciale! Perché mai una volta da quando aveva iniziato le sedute di terapia al Centro Fasika aveva utilizzato i pastelli. Tutti i suoi disegni erano sempre stati realizzati a matita, fino a quel momento.

Quando Temesgen ha chiesto alla bambina cosa fosse cambiato, lei sorridendo gli ha risposto che, dopo tanto tempo, il suo mondo stava tornando a colori!

La storia di Fasika è ora un libro

La storia di Fasika è così bella che non solo abbiamo deciso di stampare il fiore da lei realizzato sulla nostre magliette, come simbolo di rinascita e di speranza, ma ci ha anche ispirato a scriverne una favola illustrata per bambini e ragazzi: Il Fiore di Fasika. Una favola toccante e delicata che racconta come una bambina, grazie all’aiuto di una personaggio speciale, riesce a ritrovare sé stessa e la gioia di vivere!

Mandaci un’email a [email protected] per ordinare la tua copia cartacea (donazione minima 10 Euro) o digitale (donazione minima 5 Euro).

Per due copie, regaleremo anche una t-shirt con il Fiore di Fasika.

Campagna Soci 2021

Vuoi concretamente condividere con noi i tuoi ideali, sogni e desideri nell’intento di far rispettare i diritti dei bambini? Partecipare a qualsiasi decisione che riguardi lo sviluppo della nostra Associazione?

Se vuoi puoi essere uno di noi, diventando socio de Il Sole Onlus.

Scrivici a [email protected] per dare la tua adesione o per maggiori informazioni!

La quota associativa annuale richiesta è di soli 30,00€ che non verranno impiegati nei nostri progetti, ma saranno usati comunque per le nostre attività, di cui sarai sempre al corrente essendo uno dei nostri Associati.

Debora Villa per Il Sole

Sono tanti i ragazzi e le ragazze che hanno perso l’aiuto del sostegno a distanza e purtroppo, specie quando sono adolescenti o più grandi, è molto difficile trovare loro un nuovo sostenitore.

Per questo abbiamo deciso di creare un Fondo Borse di Studio che ci consenta di aiutare questi studenti a concludere il loro percorso universitario e ottenere la tanto ambita Laurea.

Anche la simpaticissima e bravissima Debora Villa ha deciso di darci una mano a diffondere questo messaggio attraverso un video!

Cosa ne dici, vuoi essere anche tu una gocciolina nel nostro mare aiutando questi ragazzi
a terminare gli studi e a laurearsi?

Aiutaci con una donazione anche piccola!
>> https://donazione.ilsole.org <<

Raccolta per l’India sospesa

A seguito della pandemia che prima ha colpito il nostro Paese e poi numerosi altri, noi de Il Sole Onlus abbiamo deciso di sospendere momentaneamente la nostra raccolta fondi Ricuciamo il loro futuro, dedicata all’India.

Lo abbiamo fatto essenzialmente per due motivi.

Prima di tutto, ci sembrava doveroso focalizzare la nostra attenzione sull’Italia che sta attraversando da giorni e giorni una situazione drammatica. Noi stessi, come associazione, ci stiamo interrogando e ci stiamo già muovendo per capire come poter essere di aiuto a chi ha bisogno sul nostro territorio.

Inoltre, il lockdown è stato in seguito adottato anche in India e numerose attività sono state sospese, compreso i nostri corsi di alfabetizzazione e sartoria a cui partecipavano decine e decine di donne.

In molti ci avete già aiutato e vogliamo rassicurare tutti: le vostre donazioni verranno effettivamente inviate per  le 75 macchine da cucire, quando chiuderemo la raccolta al raggiungimento dell’obiettivo prefissato. Per ora tuttavia ci sembrava doveroso metterla in standby.

E vogliamo condividere con voi un bellissimo video messaggio arrivato proprio da alcune delle donne e ragazze del laboratorio sartoriale. Ce lo hanno mandato per tutti noi e voi, per farci capire quanto ci pensino e ci sono vicine.

“Dall’India vi mandiamo tutto il nostro amore e sostegno: Italia sii forte e anche questo passerà”